Home Politica 434 rappresentanti della casa dicono “Nyet” al disegno di legge sulla terza guerra mondiale di Kinzinger

È passata una settimana da quando il membro del Congresso dell’Illinois Adam Kinzinger (R, IL-16) ha presentato la sua autorizzazione all’uso della forza militare per difendere la risoluzione degli alleati americani del 2022 (AUMF) che autorizzerebbe il presidente Biden a rispondere militarmente all’uso russo di sostanze chimiche, biologiche, o armi nucleari contro l’Ucraina. Eppure nessuno dei 434 membri della Camera di Kinzinger ha firmato come co-sponsor.

Ciò indica che tutti vedono il disegno di legge di Kinzinger con allarme che essenzialmente istituisce un filo di viaggio per gli Stati Uniti per attaccare direttamente le forze russe in Ucraina. Una volta che ciò si verifica, diventa probabile una guerra nucleare tra le 2 superpotenze nucleari, che possiedono oltre 13.000 armi nucleari; anzi inevitabile.

Un aspetto insidioso del suo AUMF è che potrebbe ispirare un attacco chimico ucraino sotto falsa bandiera per attirare l’America direttamente nei combattimenti. Ha quasi funzionato in Siria nel 2012 fino a quando Obama ha sbattuto le palpebre davanti a quello che era probabilmente un attacco sotto falsa bandiera dei ribelli.

La promozione del conflitto tra gli Stati Uniti e la Russia non è un territorio nuovo per il veterano della guerra in Iraq e Afghanistan Kinzinger. Poco dopo l’invasione russa dell’Ucraina del 24 febbraio, Kinzinger ha proposto una No Fly Zone contro gli aerei russi sull’Ucraina. Una tale mossa è stata sommariamente respinta dal presidente Biden che ha dichiarato che una tale mossa equivaleva a innescare la terza guerra mondiale con la Russia.

L’agenda anti-russa della linea dura di Kinzinger risale a 8 anni fa al suo sostegno al colpo di stato ispirato dagli Stati Uniti che ha estromesso il presidente filo-russo dell’Ucraina Victor Yanukovich, al suo sostegno all’adesione alla NATO per l’Ucraina e al sostegno per armare il governo ultranazionalista dell’Ucraina nella loro guerra civile contro gli ucraini filorussi nel Donbas. Ciò mette ora Kinzinger nella dubbia posizione di spingere i russi a stabilire linee rosse contro l’aggressione degli Stati Uniti e ora spingere il Congresso a stabilire linee rosse contro l’aggressione russa.

Sebbene un AUMF ratificato possa non essere mai testato, o semplicemente ignorato se la Russia avesse violato uno dei suoi divieti, crea una minaccia del tutto irresponsabile di guerra nucleare senza alcun vantaggio nel porre fine alla guerra in Ucraina.

Si sarebbe sperato che il membro del Congresso Kinzinger avrebbe imparato la lezione dal suo servizio in 2 insensate guerre statunitensi che hanno ucciso centinaia di migliaia di afgani e iracheni. Il distretto di Kinzinger, in effetti tutti gli americani, sarebbe meglio servito se si attenesse alla sua nobile opera di scovare il tradimento nel partito repubblicano Trump, piuttosto che agitarsi per provocare una guerra nucleare con la Russia.

Walt Zlotow è stato coinvolto in attività contro la guerra quando è entrato all’Università di Chicago nel 1963. È l’attuale presidente della West Suburban Peace Coalition con sede nella periferia occidentale di Chicago. Scrive ogni giorno su contro la guerra e altre questioni su www.heartlandprogressive.blogspot.com.

Il post 434 rappresentanti della casa dicono “Nyet” al disegno di legge sulla terza guerra mondiale di Kinzinger è apparso per primo Blog di Antiwar.com.

Fonte: antiwar.com

Articoli correlati