Home Cronaca Anno del lavoro 2022 in rassegna

Anno del lavoro 2022 in rassegna

da Notizie Dal Web

È stata la pandemia? Sono stati nuovi disastri causati dal cambiamento climatico? Era il fatto che i datori di lavoro chiedono ancora più lavoratori?

Qualunque cosa fosse, i lavoratori erano pronti a buttare giù quest’anno. Di fronte all’inflazione e alla carenza di personale, abbiamo chiesto più soldi nei nostri stipendi e più tempo per le nostre vite al di fuori del lavoro. Abbiamo organizzato; abbiamo anche esercitato i nostri muscoli d’urto. E soprattutto, i membri dei sindacati si sono alzati per chiedere di più ai loro sindacati e alla loro leadership. I lavoratori hanno ribaltato molta saggezza convenzionale nel 2022.

Si suppone che i piccoli negozi siano quasi impossibili da organizzare, eppure è stato solo un anno fa che i lavoratori di Starbucks a Buffalo hanno vinto le elezioni sindacali, seguiti da altri 266 negozi in tutto il paese, più di 7.000 lavoratori. Più lento di quel ritmo vertiginoso, ma comunque veloce rispetto a qualsiasi altro standard, la News Guild ha organizzato 145 negozi, altri 7.000 lavoratori, negli ultimi cinque anni.

Allo stesso modo, la maggior parte degli organizzatori direbbe che è sciocco tenere un’elezione del National Labor Relations Board con meno del 60% della forza lavoro che firma le carte di autorizzazione sindacale (alcuni direbbero il 70%). Ma gli organizzatori dell’Amazon Labour Union hanno visto l’elevato turnover nel loro magazzino di Staten Island da 8.000 dipendenti e hanno deciso di farlo dopo aver ottenuto il minimo richiesto dalla legge, il 30%. Hanno inviato ad Amazon rimescolamento aziendale e hanno inviato ondate di shock attraverso le sale riunioni aziendaliquando hanno vinto ad aprile.

I riformatori democratici all’interno dei loro sindacati hanno spiazzato tutti, non ultimi i sonnambuli in carica. Negli Auto Workers, il caucus di Unite All Workers for Democracy , costituito nel 2019,ha ottenuto incredibili vittorie nella sua breve esistenza. Lo scorso dicembre gli attivisti dell’UAWD hanno vinto la loro campagna un membro, un voto in modo che i membri potessero eleggere i massimi funzionari sindacali. Quindi i membri hanno usato il loro nuovo potere di voto per porre fine al mandato settantennale dell’Administration Caucus, che è stato contaminato dai recenti scandali di corruzione, per non parlare dello scandalo in corso del passaggio a concessioni come i contratti a due livelli. Non è ancora il momento del giro della vittoria: la presidenza andrà al ballottaggio a gennaio. I riformatori si stanno preparando per quello che potrebbe essere un duro ultimo miglio ora che hanno perso l’elemento sorpresa.

Potremmo vederne di più presto. Anche i membri degli 1,3 milioni di lavoratori del settore alimentare e commerciale chiedono di più dal loro sindacato internazionale. Riformatori concentrati nel gruppo Essential Workers for a Democratic UFCWporteranno risoluzioni alla loro convention in aprileper una contrattazione coordinata e un investimento di 100 milioni di dollari in una nuova organizzazione per contrastare la bassa retribuzione e gli orari frammentati per gli 835.000 membri del sindacato di generi alimentari. Vogliono anche un membro, un voto per gli alti ufficiali, come i Teamsters e ora hanno gli Auto Workers. Le aziende alimentari stanno registrando i profitti più alti dagli anni ’80, ma a parte la breve indennità di rischio durante il culmine della pandemia, i lavoratori dei negozi hanno registrato pochi guadagni.

La grande novità dell’anno scorso nella riforma sindacale è stata la vittoria di una lista riformista nei Teamsters. La nuova leadership si sta preparando per il contratto UPS del prossimo anno, coprendo 340.000 lavoratori. Anche i locali di Teamster si stanno riorganizzando, uno dei più grandiappena eletta una nuova dirigenza. Local 135 ha 14.000 membri, principalmente in Indiana. Assistiti da Teamsters for a Democratic Union, i membri stanchi delle concessioni si sono organizzati per creare una lista di ufficiali: “leader che mobiliterebbero i membri per vincere il contratto che meritiamo”, ha affermato l’autista UPS Corey Warren. Il locale ha ora 200 membri in sciopero in una fabbrica di prodotti chimici MonoSol che combattono gli straordinari forzati.

Nel frattempo, in Messico, i lavoratori hanno compiuto alcuni importanti passi avanti per estromettere i “sindacati di protezione dei datori di lavoro” corrotti e di lunga data del paese, con i lavoratori del settore automobilistico in un grande stabilimento della General Motors nel Messico centraleformare un sindacato indipendente a febbraio. Quella vittoria ha ispirato molte altre vittorie, tra cui tra i lavoratori dello stabilimento 3M a San Luis Potosi che producono di tutto, dai Post-It alle maschere N95 e i lavoratori in uno stabilimento di ricambi per auto VU Manufacturing al confine che producono braccioli e rivestimenti delle portiere per Nissan, Tesla , e i Tre Grandi.

Un tema comune delle lotte sindacali quest’anno è stato l’orario pericolosamente lungo.

L’anno è iniziato con le infermiere del Massachusettsapprovazione di un contratto al St. Vincent’s Hospital, di proprietà della gigantesca catena profit Tenet, dopo uno sciopero di 10 mesi. Tenet possiede 60 ospedali e stava testando la sua capacità di sostituire in modo permanente gli scioperanti e far fallire il sindacato, spendendo circa 50 milioni di dollari per lo sforzo, ma le infermiere hanno resistito e hanno ottenuto un rapporto infermiere-paziente garantito, niente armi nascoste nell’ospedale e limiti alle politiche “just-in-time” che avevano consentito ai dirigenti di mandare a casa gli infermieri a metà turno.

Gli insegnanti di Minneapolis hanno colpito ad aprile eha vinto un sostanzioso aumentoper i professionisti del supporto educativo meno pagati. Come molti luoghi di lavoro, il personale meno retribuito è principalmente composto da persone di colore. Hanno anche vinto la lingua per sostenere il mantenimento degli insegnanti di colore e aumentato l’assunzione di consulenti, infermieri e bibliotecari, e per la prima volta hanno ottenuto limiti di dimensione della classe nel contratto, sebbene i limiti siano troppo alti, hanno detto gli insegnanti.

A maggio, gli insegnanti di Brookline, Massachusetts, hanno vintodopo un giorno di scioperoquando in mille scesero sul municipio. Lo sciopero è illegale per i dipendenti pubblici in Massachusetts, anche se questo non li ha impediti, né ha impedito agli insegnanti delle vicine Haverhill e Malden di andarsene a ottobre. A settembre, i lavoratori del Philadelphia Museum of Artcolpito dopo che la direzione aveva trascinato i piedi per due anni. Hanno vinto un primo contratto dopo uno sciopero di 19 giorni. E a novembre, 48.000 lavoratori accademici nel sistema dell’Università della Californiaha dato il via al più grande sciopero degli Stati Unitidell’anno.

Anche una minaccia credibile di scioperi ha funzionato. Uno sciopero illegale di due giorni da parte di 55.000 lavoratori dell’istruzione in Ontarioha fatto marcia indietro il premier della provinciada un egregio disegno di legge contro i sindacati quando molti più sindacati si sono uniti a un piano per uno sciopero generale a novembre.

Un tema comune delle lotte sindacali quest’anno è stato l’orario pericolosamente lungo. Le aziende hanno licenziato persone durante il Covid e non ne hanno mai assunte abbastanza per svolgere il lavoro. Compagnie aereeha utilizzato i fondi federali per i soccorsi Covid per acquistare piloti espertie ora stanno funzionando in modo così snello che, nelle parole del pilota dell’American Airlines Dennis Tajer, i vettori stanno “cercando di vendere biglietti per voli [che] non possono fornire razionalmente ai nostri passeggeri”. Le chiamate di affaticamento, in cui i piloti si rifiutano di volare perché sono troppo stanchi, sono quintuplicate e in alcuni giorni decuplicate.

I vettori ferroviari hanno tagliato quasi un terzo della forza lavoro in sei anni, quindi non c’è da meravigliarsi che stiano combattendo così duramente contro il congedo per malattia retribuito per coloro che rimangono. Ogni chiamata per malattia sconvolge il loro fragile regime di programmazione. Questo è uno dei motivii vettori hanno spinto forteche il governo imponga un contratto che non solo non prevede giorni di malattia retribuiti, ma consente anche ai dirigenti di punire i lavoratori per malattia, una politica allarmante. “La ferrovia non è un posto dove lavorare mentre sei malato”, ha osservato una recente dichiarazione di Maintenance of Way (BMWED). “È pericoloso. Richiede piena concentrazione, consapevolezza della situazione e capacità decisionale. Poiché la direzione del corriere ha deciso di ridurre in modo eclatante [la] forza lavoro, è più pericoloso che mai e l’onere di ciò spetta a loro “.

Altri luoghi di lavoro erano già a corto di personale e gli orari estenuanti significano che i nuovi assunti non rimarranno. UNpromemoria trapelato da Amazonquesta estate ha mostrato che la direzione è preoccupata che tra un paio di anni finiranno letteralmente le persone da assumere. Ogni potenziale lavoratore di Amazon saprà già quanto fa schifo, perché ha lavorato lì e se n’è andato. Turni pericolosamente lunghi sono anche un fattore importante per Warrior Met coal in Alabama, dove i minatori sono statiin sciopero dal 1 aprile 2021. L’azienda richiedeva turni di 12 ore, senza retribuzione maggiorata quando l’azienda prendeva i fine settimana.

In California e Hawaii, terapisti e assistenti sociali della National Union of Health Care Workerscolpito ad agostoper costringere Kaiser ad assumere personale sufficiente per concedere loro il tempo di aiutare effettivamente i pazienti. I pazienti suicidi o tossicodipendenti in cerca di aiuto stavano aspettando da sei a otto settimane per un appuntamento di follow-up. “Dopo il Covid, è tanto. Stiamo giocando d’azzardo con la vita delle persone “, ha affermato Kim Hollingsworth Horner, membro del comitato di contrattazione. Hanno guadagnato più tempo con i pazienti pediatrici, mentre il legislatore della California ha imposto non più di 10 giorni di attesa per i pazienti.

La nuova organizzazione sta ispirando altre nuove organizzazioni, e questo è uno dei motivi per cui l’America aziendale sta cercando di evitare il passo successivo: firmare un contratto.

Per gli insegnanti, l’accelerazione assume la forma di classi troppo numerose. Insegnanti di Seattlecolpito per una settimana a settembreper cercare di ridurre le classi a un numero ragionevole (non 44 studenti!). Il distretto ha cercato di utilizzare il suo piano per integrare gli studenti con disabilità nelle classi di istruzione generale – un obiettivo di equità sostenuto dal sindacato – come scusa per tagliare il personale. Gli insegnanti e i paraprofessionisti rimanenti sarebbero troppo sopraffatti per farlo funzionare. E mentre il distretto parlava di equità, gli scioperanti dicevano, che ne dici di aumentare la paga paraprofessionale?

Quest’anno è stato processato il doppio livello che distrugge la solidarietà. È difficile entusiasmare i nuovi lavoratori per il sindacato quando il contratto li colloca in una categoria permanente di seconda classe, che si tratti di un livello salariale inferiore o nessuna pensione o benefici peggiori o nessuna protezione per gli straordinari. Ti piacerebbe lavorare al fianco di qualcuno con un contratto migliore? Ti piacerebbe avere un obiettivo sulla schiena come lavoratore di alto livello più costoso?

Eppure i sindacati gli hanno permesso di insinuarsi nei contratti postali, nell’istruzione superiore, nella produzione e nella logistica. I datori di lavoro lo adorano perché sanno che indebolisce la nostra unità, dà una cattiva reputazione al sindacato ed è solo una questione di tempo prima che l’intera forza lavoro sia al secondo (o terzo) livello.

L’anno scorso gli attaccanti di John Deere e Kellogg ne hanno fatto un problema. Quest’anno il programma di riforma dei lavoratori dell’auto ha reso il rollback delle concessioni a due livelli centrale per la sua campagna elettorale vincente. E a giugno, 550 governanti dell’Università della Pennsylvania, 250 delle quali bloccate al livello più basso,organizzato per mettere tutti sulla stessa scala e ha vinto!Sono membri di Teamsters Local 215, ma la leadership del locale non è stata di grande aiuto.

“Ci hanno detto che non ci saremmo mai sbarazzati del sistema a due livelli: ‘È in tutti i nostri contratti, state zitti’. Ma l’abbiamo abolito in un negozio”, ha detto la governante Jawuan Thomas.

La grande resa dei conti sul doppio livello arriverà il prossimo anno all’UPS, dove la nuova leadership di Teamsters ha promesso di lottare per abolirla.

I membri della UAW che producono macchine agricole e movimento terra Case e New Holland sono andatiin sciopero a maggio in Ohio e Wisconsin. Stanno protestando per un contratto a tre livelli, insieme a straordinari eccessivi. Finora, l’azienda sta facendo ostruzionismo. Gli scioperanti affermano che il successo dello sciopero di cinque settimane di John Deere li ha ispirati.

L’approvazione dei sindacati negli Stati Uniti, ci dicono i sondaggisti, è passata da un minimo del 48% nel 2009 al 71% di oggi, il massimo dal 1965. Qualcosa è nell’aria. Le vittorie di Starbucks e Amazon hanno ispirato una nuova organizzazione nei negozi Trader Joe’s, REI, Target, Chipotle, Home Depot, Lowe’s e Apple. Dopo che i lavoratori di Buffalo Starbucks hanno vinto le elezioni sindacali, “abbiamo appena iniziato a essere inondati di e-mail e messaggi diretti sui social media che dicevano: ‘Siamo così ispirati, come possiamo farlo qui?’ha ricordato il barista di Buffalo Casey Moore.

La nuova organizzazione sta ispirando altre nuove organizzazioni, e questo è uno dei motivi per cui l’America aziendale sta cercando di evitare il passo successivo: firmare un contratto. I membri del sindacato possono aiutare a costruire questa rinascita di nuove organizzazioni partecipando a scioperi e simili, ma anche, cosa ancora più importante, lottando per rendere i nostri sindacati più militanti ed efficaci.

Come hanno scritto Martha Gruelle e il defunto Mike Parker nel libro Labor NotesLa democrazia è potere: “Il sindacato deve dare risultati nei luoghi di lavoro dei già organizzati”, quindi il movimento operaio ha, in effetti, milioni di organizzatori, “milioni di lavoratori che dicono ai loro amici… che sarebbero pazzi a non iscriversi a un sindacato”. Quest’anno i laburisti hanno fatto passi da gigante in quella direzione.

La posta Anno del lavoro 2022 in rassegna apparso per primo su Verità.

Fonte: www.veritydig.com

Articoli correlati