Home Politica Biden si intensifica in Somalia

Biden si intensifica in Somalia

da Notizie Dal Web

Biden lo è invio più truppe di nuovo in una delle guerre infinite:

Il presidente Biden ha firmato un ordine che autorizza i militari a schierare ancora una volta centinaia di forze per operazioni speciali all’interno della Somalia, in gran parte annullando la decisione del presidente Donald J. Trump di ritirare quasi tutte le 700 truppe di terra che erano state di stanza lì, secondo quattro funzionari che hanno familiarità con la questione.

Inoltre, il signor Biden ha approvato una richiesta del Pentagono per un’autorità permanente per prendere di mira una dozzina di sospetti leader di Al Shabab, il gruppo terroristico somalo affiliato ad Al Qaeda, hanno detto tre funzionari. Da quando il signor Biden è entrato in carica, gli attacchi aerei sono stati in gran parte limitati a quelli intesi a difendere le forze partner di fronte a una minaccia immediata.

Il precedente ritiro dalla Somalia non significava che gli Stati Uniti non erano più coinvolti nel conflitto, ma ritirare le truppe da lì è stata una delle poche cose che Trump ha capito bene. Invertire tale ritiro è un errore e lanciare più attacchi in Somalia garantisce praticamente che più civili somali saranno uccisi dagli attacchi degli Stati Uniti. Il coinvolgimento militare statunitense in Somalia è relativamente limitato, ma è ancora non necessario e sconsiderato. Il limitato coinvolgimento degli Stati Uniti è il modo in cui è stato possibile per gli ultimi tre presidenti e ora Biden condurre una guerra lì di cui la maggior parte degli americani non sa nulla. Ciò è accaduto perché c’è stata una scarsa supervisione e nessuna pressione su alcuna amministrazione per giustificare la continuazione della guerra.

L’autorità legale per il coinvolgimento degli Stati Uniti nel conflitto in Somalia è traballante. Perché Al Shabaab è considerato una “forza associata” di Al Qaeda, il governo affermazioni che l’AUMF del 2001 si applica a un gruppo che non esisteva quando l’AUMF è stato scritto. Questo è un ottimo esempio del motivo per cui l’AUMF del 2001 deve essere abrogato: dà a qualsiasi presidente mano libera per muovere guerra praticamente ovunque contro qualsiasi gruppo, a condizione che vi sia un legame fittizio con Al Qaeda. È assurdo pensare che Al Shabaab rappresenti una minaccia per gli Stati Uniti, quindi è difficile vedere come i veri interessi di sicurezza degli Stati Uniti vengano serviti espandendo il nostro ruolo nella guerra.

C’era un’opportunità qui per Biden modificare la politica che ha ereditato in un modo che non ripetesse gli errori che gli Stati Uniti hanno commesso in Somalia per decenni, ma invece ha deciso di tornare a un approccio militarizzato che non portava alla Somalia né pace né sicurezza. Come Elizabeth Shackelford spiegato poco dopo le elezioni del 2020, l’intervento statunitense in Somalia non è riuscito a sconfiggere Al Shabaab:

La situazione della sicurezza è rimasta un violento stallo. Il presidente della Somalia Mohamed Abdullahi ha recentemente dichiarato che, con l’assistenza degli Stati Uniti, la Somalia è “sul punto di sconfiggere” al-Shabaab, il gruppo affiliato ad al Qaeda che stiamo combattendo lì. La consistenza degli attacchi di al-Shabaab e delle vittime civili per diversi anni ora suggerisce il contrario. I leader militari statunitensi hanno ammesso che la sconfitta militare di al-Shabaab non è possibile e che il conflitto sarà vinto solo affrontando le cause alla base dell’estremismo in quel paese con una migliore governance. In assenza di segnali di miglioramento della governance rispetto al corso attuale, mantenere la stessa strategia a guida militare è controproducente.

Leggi il resto dell’articolo su SubStack

Daniel Larison è editorialista settimanale di Antiwar.com e gestisce il proprio sito all’indirizzo Eunomia. È l’ex caporedattore dell’American Conservative. È stato pubblicato su New York Times Book Review, Dallas Morning News, World Politics Review, Politico Magazine, Orthodox Life, Front Porch Republic, The American Scene e Culture11 ed è stato editorialista di The Week. Ha conseguito un dottorato di ricerca in storia presso l’Università di Chicago e risiede a Lancaster, Pennsylvania. Seguilo Twitter.

Il post Biden si intensifica in Somalia è apparso per primo Blog di Antiwar.com.

Fonte: antiwar.com

Articoli correlati