Home PoliticaMondo Boris Johnson riceve l’indagine di Partygate dalla funzionaria Sue Gray

Boris Johnson riceve l’indagine di Partygate dalla funzionaria Sue Gray

da Notizie Dal Web

LONDRA – Il primo ministro britannico Boris Johnson ha ricevuto il tanto atteso rapporto dell’alto funzionario statale Sue Gray sulle feste contro il blocco a Downing Street.

I dettagli non sono stati ancora pubblicati, ma Johnson si recherà in seguito alla Camera dei Comuni per rilasciare una dichiarazione sui risultati, che sono stati rilasciati integralmente dopo la chiusura di un’indagine di polizia.

Grigio, uno dei funzionari più esperti nel governo britannico, ha detto in una relazione intermedia che l’amministrazione Johnson ha mostrato “una grave incapacità” di osservare gli standard previsti dal governo.

Johnson è stato multato per la sua partecipazione a una festa a Downing Street nel giugno 2020, quando la maggior parte del mixaggio indoor era vietata dalle leggi COVID.

Un totale di 126 multe sono state inflitte per incontri trasgressivi al n. 10 e Whitehall durante la pandemia, con la moglie di Johnson Carrie, il cancelliere Rishi Sunak e l’ex capo dell’etica del servizio civile Helen MacNamara tra quelli sanzionati.

La maggior parte delle sanzioni sono state inflitte a dipendenti pubblici e funzionari governativi che non sono stati nominati.

ESCL: @ITVNews ha ottenuto foto di Boris Johnson che beve a una festa al numero 10 durante il blocco nel novembre 2020. Le foto mettono nuovi dubbi sulle ripetute affermazioni del Primo Ministro che non era a conoscenza della violazione delle regole al numero 10 durante la pandemia. Vedi tutte le immagini qui:https://t.co/sUJiWpxqmm pic.twitter.com/iXopuPIQu7

— Paul Brand (@PaulBrandITV) 23 maggio 2022

È stata pubblicata una nuova foto che mostra Johnson che beve a un raduno nel novembre 2020di ITV Newsquesta settimana, aumentando di nuovo la pressione sulla sua posizione nonostante sia sopravvissuto a molti colpi di scena dello scandalo Partygate.

Il primo ministro dovrebbe rivolgersi ai suoi parlamentari mercoledì pomeriggio nel tentativo di radunare le truppe mentre si accumulano nuove domande sulla sua leadership.

Fonte: ilpolitico.eu

Articoli correlati