Home PoliticaMondo Candidati di destra pronti a guadagnare alle elezioni locali italiane: gli exit poll

Candidati di destra pronti a guadagnare alle elezioni locali italiane: gli exit poll

da Notizie Dal Web

ROMA — I candidati di destra sembrano destinati a trionfare nei capoluoghi critici di tutta Italia dopo che il Paese ha votato domenica per i sindaci in quasi 1.000 paesi e città.

I voti segnano l’ultima grande cartina di tornasole prima delle elezioni parlamentari nazionali all’inizio del prossimo anno, offrendo ai partiti di destra l’opportunità di dimostrare di poter convertire il loro vantaggio nei sondaggi in voti reali. La coalizione di destra – composta da Forza Italia di centrodestra e Lega e Fratelli d’Italia di estrema destra – è sostenuta da oltre il 40 per cento degli elettori italiani, secondo sondaggi, e dovrebbero formare un governo dopo il voto del prossimo anno.

Domenica hanno potuto votare alle elezioni amministrative 9 milioni di italiani, con contestati 26 capoluoghi di provincia e di regione. I candidati a destra sembravano sulla buona strada per vincere al primo turno a Genova e Palermo, rispettivamente la quinta e la sesta città più grande d’Italia, exit poll pubblicato Domenica suggerito. Anche il candidato di destra in un terzo capoluogo di regione, L’Aquila, era vicino alla vittoria del primo turno.

In due città dove i partiti dell’alleanza di destra non sono riusciti a trovare un accordo su un candidato comune, Verona e Catanzaro, la coalizione se l’è cavata meno bene, ma potrebbe comunque vincere al secondo turno di votazioni in due settimane. Ove nessun candidato abbia ricevuto almeno il 50 per cento dei voti, il ballottaggio si terrà il 26 giugno.

Fonte: ilpolitico.eu

Articoli correlati