Home Sport Caso McKennie: una notte fuori dalla bolla e un’altra con una persona non autorizzata

Caso McKennie: una notte fuori dalla bolla e un’altra con una persona non autorizzata

da CalcioWeb


Gli Stati Uniti si preparano per la partita di qualificazione ai Mondiali in Qatar del 2022, la squadra sarà chiamata dalla gara contro l’Honduras. Non scenderà in campo il calciatore della Juventus Weston McKennie, il centrocampista è stato escluso per situazioni che non riguardano l’aspetto tecnico.
Il calciatore della Juventus è stato ripreso a scattare foto e firmare autografi ai tifosi senza mascherina, ma dietro alla sua esclusione ci sarebbe molto di più. Secondo quanto riporta ESPN lo juventino avrebbe trascorso una notte fuori dalla bolla di squadra organizzata dalla federcalcio USA e in più un’altra notte nella camera d’albergo con una persona non autorizzata. Il comportamento di McKennie ha infastidito molto la squadra considerando anche il precedente di Pulisic, risultato positivo al Covid-19.
Sempre ESPN ha ricordato i precedenti negativi di McKennie, ovvero quando fu escluso dalla Juventus per le violazioni alla normativa anti-Covid organizzando una festa o una cena in casa.
Luciano Moggi sulla Juventus: “prima andava a Napoli per vincere, adesso…”
L’articolo Caso McKennie: una notte fuori dalla bolla e un’altra con una persona non autorizzata sembra essere il primo su CalcioWeb.
Continua a leggere l’articolo qui -> Caso McKennie: una notte fuori dalla bolla e un’altra con una persona non autorizzata
Autore:

Stefano Vitetta

Articoli correlati