Home Politica Conflitti di interesse: Rand Paul rompe con Trump, GOP sull’accordo nucleare iraniano

Sulla COI #251, Kyle Anzalone e Connor Freeman analizzano le ultime notizie sull’accordo con l’Iran, il sostegno del senatore Rand Paul al JCPOA, il genocidio in corso nello Yemen e il profitto dell’industria bellica.

Connor copre Londra che regola debiti decennale con Teheran, un nuovo rapporto dell’AIEA sul trattamento dell’esafluoruro di uranio in Iran, il sostegno dell’Ayatollah ai colloqui del JCPOA e i tentativi di Ned Price di smorzare l’ottimismo sulla finalizzazione apparentemente “imminente” dell’accordo. Kyle parla del suo nuovo articolo pubblicato su Responsible Statecraft sulla rottura del senatore Paul con Donald Trump e sull’opposizione unanime del senato del GOP all’accordo nucleare iraniano.

Kyle discute gli ultimi sviluppi sul campo nella guerra in Yemen, il drastico aumento dei raid aerei sauditi, i dati sugli obiettivi civili colpiti e 161.000 yemeniti che ora affrontano la carestia. Kyle spiega anche come la guerra economica alla Russia peggiorerà le condizioni aumentando i prezzi del cibo già scarso nello Yemen assediato.

Connor parla dei piani di Washington per ricostituire le scorte di armi inviate in Ucraina, in particolare i sistemi anticarro Javelin e i missili Stinger. Un’idea attualmente in fase di lancio è quella di istituire il Defense Production Act per aumentare rapidamente la produzione di queste armi. Il complesso militare-industriale è esplicitamente estasiato dalle prospettive di ulteriori conflitti e tensioni in Yemen, nel Mar Cinese Meridionale, nonché per la guerra in corso in Ucraina.

Iscriviti suYoutubeesolo audio.

Il post Conflitti di interesse: Rand Paul rompe con Trump, GOP sull’accordo nucleare iraniano è apparso per primo Blog di Antiwar.com.

Fonte: antiwar.com

Articoli correlati