Home PoliticaMondo Delegazione americana di senatori repubblicani in visita a Kiev

Delegazione americana di senatori repubblicani in visita a Kiev

da Notizie Dal Web

Sabato il leader della minoranza al Senato degli Stati Uniti Mitch McConnell ha guidato una delegazione di senatori repubblicani nell’Ucraina devastata dalla guerra.

Il video mostrava i senatori Susan Collins (R-Maine), John Barrasso (R-Wyo.) e John Cornyn (R-Texas) che camminavano con McConnell nella capitale ucraina insieme al presidente Volodymyr Zelenskyy.

Zelenskyy ha definito la visita un potente segnale di sostegno bipartisan all’Ucraina da parte del Congresso e del popolo americano, secondo una lettura pubblicata dall’amministrazione presidenziale ucraina.

Il presidente ha affermato che l’Ucraina difende non solo il proprio stato, ma tutti i valori e le libertà democratiche e il diritto delle persone a scegliere liberamente il proprio futuro.

“La Russia sta commettendo un genocidio contro il popolo ucraino”, ha detto Zelenskyy alla delegazione. “[Il presidente russo Vladimir Putin] commette crimini di guerra che fanno inorridire il mondo intero: torture, esecuzioni di massa, stupri. L’Europa non ha assistito a tali crimini dalla seconda guerra mondiale”, ha affermato.

La visita arriva come un pacchetto di aiuti da 40 miliardi di dollari per rafforzare le difese dell’Ucraina contro l’invasione russa bloccata al Senato a seguito delle richieste del senatore Rand Paul (R-Ky.) di un cane da guardia per rintracciare i soldi.

Prima che il Senato lasciasse giovedì, McConnell e il leader della maggioranza al Senato Chuck Schumer hanno fatto una rara richiesta bipartisan in aula, offrendo a Paul un voto sul suo emendamento al pacchetto in cambio di una mossa più rapida sugli aiuti. Ma Paul ha respinto la loro richiesta e invece ha voluto cambiare il disegno di legge sottostante.

Il passaggio del pacchetto di aiuti è ora previsto per la prossima settimana.

Due settimane fa la presidente della Camera Nancy Pelosi è diventata il funzionario statunitense di più alto rango a visitare l’Ucraina dall’inizio dell’invasione russa.

Pelosi ha guidato il viaggio in precedenza non annunciato con un gruppo di alti democratici della Camera, tra cui il presidente degli affari esteri Gregory Meeks (DNY), il presidente dell’intelligence Adam Schiff (D-Calif.) e il presidente delle regole Jim McGovern (D-Mass.).

Christopher Miller ha contribuito a questo rapporto.

Fonte: ilpolitico.eu

Articoli correlati