Home PoliticaMondo Gli Stati Uniti valutano l’invio di funzionari di alto livello per incontrare Zelenskyy a Kiev

Gli Stati Uniti valutano l’invio di funzionari di alto livello per incontrare Zelenskyy a Kiev

da Notizie Dal Web

L’amministrazione Biden sta tenendo discussioni interne sull’invio di un funzionario di alto livello a Kiev per mostrare ulteriore sostegno all’Ucraina, hanno detto a POLITICO due funzionari statunitensi.

Nessuna decisione sulla potenziale visita è stata ancora presa poiché le deliberazioni continuano all’interno della Casa Bianca. Il presidente Joe Biden e il vicepresidente Kamala Harris rimangono candidati a rappresentare gli Stati Uniti nella capitale ucraina, anche se è molto più probabile che un membro del gabinetto come il segretario di Stato Antony Blinken o il segretario alla Difesa Lloyd Austin andranno, hanno detto i funzionari.

Sia Biden che Harris si sono recentemente recati in Polonia, un paese della NATO in prima linea che confina con l’Ucraina.

Un funzionario statunitense in visita a Kiev sarebbe l’ultimo di una parata di figure occidentali che incontrano il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyy. Nelle ultime settimane, il presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen e il primo ministro britannico Boris Johnson hanno compiuto il viaggio, mentre i leader di Estonia, Lettonia, Lituania e Polonia hanno dichiarato mercoledì di essere diretti a incontrare Zelenskyy nella capitale.

Se l’amministrazione decide di mandare qualcuno a Kiev, resta inteso che non ci sarà un annuncio in anticipo, per motivi di sicurezza. La tempistica di qualsiasi potenziale viaggio è incerta e i funzionari hanno avvertito che potrebbe non accadere affatto a causa della natura fluida della guerra.

Il viaggio sarebbe altamente simbolico sia per Washington che per Kiev. Gli Stati Uniti affermerebbero il loro impegno per la resistenza dell’Ucraina contro l’invasione russa, mentre l’Ucraina ospiterebbe un alto funzionario americano nella capitale, poche settimane dopo aver costretto le truppe russe a ritirarsi.

La visita sarebbe arrivata anche dopo che Biden ha autorizzato ulteriori 800 milioni di dollari in assistenza militare, portando l’aiuto totale degli Stati Uniti all’Ucraina sopra i 3 miliardi di dollari da quando la nuova amministrazione è salita al potere.

La Casa Bianca non ha risposto a una richiesta di commento.

Fonte: ilpolitico.eu

Articoli correlati