Home Politica Il pericolo di prendere crediti ufficiali al valore nominale

Il pericolo di prendere crediti ufficiali al valore nominale

da Notizie Dal Web

L’Associated Press halicenziatoil giornalista dietro unrapporto erratoche affermava che il missile che ha colpito la Polonia la scorsa settimana era stato lanciato dalle forze russe. L’originalerapportosi basava sulla parola di un singolo anonimo funzionario dell’intelligence statunitense. Un’indagine sul rapporto errato mostra che la volontà di prendere in parola le fonti ufficiali sembra aver fatto parte del problema più ampio:

Le comunicazioni AP interne visualizzate da The Post mostrano una certa confusione e incomprensioni durante la preparazione del rapporto errato.

LaPorta ha condiviso il suggerimento del funzionario statunitense in un messaggio elettronico intorno alle 13:30. Ora orientale. Un editore ha immediatamente chiesto se AP dovesse emettere un avviso sul suo suggerimento, “o avremmo bisogno di conferma da un’altra fonte e/o dalla Polonia?”

Dopo ulteriori discussioni, un secondo editore ha detto che “voterebbe” per la pubblicazione di un avviso, aggiungendo: “Non riesco a immaginare che un funzionario dell’intelligence statunitense si sbaglierebbe su questo”. [grassetto mio-DL]

Lo scetticismo sulle affermazioni ufficiali dovrebbe essere sempre la parola d’ordine di giornalisti e analisti. Queste sono affermazioni che richiedono più controllo del solito piuttosto che meno. Se non riesci a immaginare che un funzionario dell’intelligence possa sbagliare qualcosa di importante, per caso o di proposito, stai dando troppe cose per scontate che devono essere prima messe in discussione e verificate.

Leggi il resto dell’articolo su SubStack

La posta Il pericolo di prendere crediti ufficiali al valore nominale apparso per primo su Blog contro la guerra.com.

Fonte: www.antiwar.com

Articoli correlati