Home PoliticaMondo Il PIL del Regno Unito si espande dello 0,5% a maggio

L’economia del Regno Unito è cresciuta dello 0,5% a maggio, secondo i dati dell’ufficio nazionale di statistica mostrato Mercoledì, analisti sorprendenti che si aspettavano in gran parte una stagnazione dell’economia.

L’ufficio statistico ha anche rivisto al rialzo la sua stima di crescita per aprile, riportando un calo dello 0,2% anziché dello 0,3% visto in precedenza.

Nei tre mesi fino a maggio, il PIL del Regno Unito è aumentato dello 0,4% e del 3,5% nei 12 mesi fino a maggio. Ora si stima che sia l’1,7% al di sopra dei livelli pre-pandemia.

Mentre una crescita più forte del previsto sarà una buona notizia, l’economia è destinata ad affrontare ulteriori sfide tra turbolenze politiche e inflazione incontrollata, che ad aprile ha raggiunto il massimo da 40 anni del 9,1%.

Dopo aver alzato i tassi di interesse cinque volte da dicembre, la Banca d’Inghilterra dovrebbe aumentarli nuovamente nella riunione di politica monetaria di agosto. Il governatore Andrew Bailey ha promesso che “riportare l’inflazione all’obiettivo del 2% in modo sostenibile è il nostro lavoro, senza se e senza ma”.

Fonte: ilpolitico.eu

Articoli correlati