Home PoliticaMondo Il Regno Unito si muove per vietare i diamanti russi, con l’UE sotto pressione per seguirlo

Il Regno Unito si muove per vietare i diamanti russi, con l’UE sotto pressione per seguirlo

da Notizie Dal Web

HIROSHIMA, Giappone — La decisione del Regno Unito di vietare i diamanti russi, annunciato durante la notte, accumula pressioni immediate sull’UE affinché segua l’esempio, mentre i leader del G7 riuniti in Giappone considerano nuove sanzioni contro Mosca.

Nell’annunciare la mossa, il governo del Regno Unito ha affermato in una dichiarazione che “leggerà entro la fine dell’anno per vietare le importazioni di diamanti russi e porre fine a tutte le importazioni di rame, alluminio e nichel di origine russa, basandosi sui divieti esistenti di ferro e acciaio russi .”

L’UE ha finora non è riuscito a sanzionare i diamanti dalla Russia – che stanno svolgendo un ruolo nel finanziamento della guerra del presidente Vladimir Putin in Ucraina – tra le preoccupazioni che un embargo colpirebbe la città belga di Anversa, che è un importante centro internazionale per il commercio di diamanti.

“I diamanti russi non sono per sempre”, ha detto venerdì il presidente del Consiglio europeo Charles Michel in una conferenza stampa a Hiroshima, la città ospitante del vertice del G7. “Restringeremo il commercio di diamanti russi”, ha aggiunto, senza specificare quando.

Alla domanda se il Belgio, il paese in cui Michel era in precedenza primo ministro, accetterà misure contro i diamanti russi, il capo del Consiglio ha dichiarato: “Non intendo parlare a nome del governo belga”. Ha aggiunto: “Sono fiducioso che l’approccio attuale sia quello di limitare i diamanti russi. Questo è ciò su cui stiamo lavorando, insieme ai partner”.

La paralisi dell’UE sui diamanti russi arriva durante la mossa di Londra, annunciata poche ore prima dell’inizio del vertice del G7.

“Abbiamo preso l’iniziativa nell’annunciare nuove sanzioni alla Russia. Sono fiducioso e fiducioso che i nostri paesi partner seguiranno “, ha detto Sunak alla BBC venerdì. “Ciò renderà le sanzioni più efficaci [e] assicurerà che la Russia paghi un prezzo per la sua attività illegale”.

Ma il governo ha ammesso che le importazioni dirette di diamanti russi nel Regno Unito sono basse, secondoPAPÀ, poiché la Gran Bretagna lo aveva già fattosanzionatosocietà mineraria statale Alrosa un anno fa.

Un funzionario dell’UE ha affermato che sono in corso lavori su una nuova tecnologia che dovrebbe consentire alle autorità di rintracciare le gemme preziose in tutto il mondo.

Parlando a condizione di anonimato mentre i paesi membri stavano ancora discutendo la questione, il funzionario ha aggiunto che ci sarebbero stati negoziati anche con paesi terzi, come l’India, che lucida la stragrande maggioranza delle gemme grezze del mondo.

Il primo ministro indiano Narendra Modi dovrebbe arrivare a Hiroshima venerdì prossimo.

Fonte: www.ilpolitico.eu

Articoli correlati