Home PoliticaMondo L’Australia vota per il cambiamento nella vittoria delle elezioni del Partito Laburista

L’Australia vota per il cambiamento nella vittoria delle elezioni del Partito Laburista

da Notizie Dal Web

Il leader del Partito laburista australiano Anthony Albanese sarà il nuovo primo ministro del paese, a seguito del fallimento del presidente in carica Scott Morrison nel vincere abbastanza seggi per la coalizione liberale-nazionale nelle elezioni di sabato.

La vittoria di Albanese segna la fine di quasi un decennio di opposizione al Partito Laburista.

Dopo le prime indicazioni sull’esito dei risultati di sabato sera, Morrison ha telefonato all’Albanese per ammettere la sconfitta. Morrison ha successivamente annunciato la sua decisione di dimettersi dalla carica di leader del Partito Liberale Australiano, nei commenti riportati da ABC News Australia.

Nel suo discorso di vittoria, Albanese ha affermato di voler unire la gente del Paese dopo una campagna elettorale dominata da questioni come l’aumento del costo della vita e la crisi climatica.

“Stasera il popolo australiano ha votato per il cambiamento”, ha detto Albanese sabato sera alla sede del partito laburista, in un commento trasmesso da ABC News Australia. “Il mio team laburista lavorerà ogni giorno per riunire gli australiani”.

Il nuovo leader australiano ha continuato a sottolineare i suoi umili inizi, crescendo come “figlio di una madre single che era una pensionata di invalidità, cresciuta in un alloggio pubblico”.

Il primo ministro britannico Boris Johnson si è congratulato con Albanese per la sua vittoria e ha fatto pressioni per i benefici dell’accordo di libero scambio del suo paese con l’Australia, sotto la nuova guida del partito laburista.

“Non vedo l’ora di lavorare con voi mentre raccogliamo i frutti del nostro accordo di libero scambio globale, della partnership AUKUS e della vicinanza senza pari tra il popolo britannico e quello australiano”, Johnson disse su Twitter.

Fonte: ilpolitico.eu

Articoli correlati