Home PoliticaMondo L’esercito serbo passa alla “prontezza al combattimento” tra le crescenti tensioni in Kosovo

L’esercito serbo passa alla “prontezza al combattimento” tra le crescenti tensioni in Kosovo

da Notizie Dal Web

L’esercito serbo è stato messo al suo “massimo livello di prontezza al combattimento”, ha annunciato lunedì sera il ministro della Difesa del paese Miloš Vučević, in segno di crescenti tensioni tra Serbia e Kosovo.

L’annuncio fa seguito ad affermazioni non verificate da parte dei media statali serbi secondo cui le forze di polizia kosovare avrebbero aperto il fuoco mentre cercavano di abbattere una barricata eretta dai serbi nel nord del Kosovo. Autorità in Kosovo negato è avvenuto l’incidente.

Il presidente serbo Aleksandar Vučić disse “prenderà tutte le misure per proteggere il nostro popolo e preservare la Serbia”.

La Forza per il mantenimento della pace in Kosovo (KFOR) guidata dalla NATOdisse che colpi di arma da fuoco sono stati sparati vicino alle truppe NATO di pattuglia nel nord del Kosovo in un altro incidente di domenica. Non è chiaro da dove provenissero gli spari e non sono stati segnalati feriti, ha detto la KFOR.

Il conflitto più ampio risale a una guerra alla fine degli anni ’90, dopo la quale il Kosovo ha dichiarato la sua indipendenza nel 2008. La Serbia non riconosce la sovranità della sua ex provincia. Pristina e Belgrado hanno tentato di negoziare su questioni tecniche attraverso un dialogo guidato dall’UE dal 2011. Molti dei 120.000 serbi etnici in Kosovo sfidano l’autorità di Pristina e una disputa sulle targhe ha scatenato nuove proteste negli ultimi mesi.

Il consiglio di sicurezza del Kosovo ha incolpato la Serbia per le crescenti tensioni lunedì, accusando Belgrado di “agire con tutti i mezzi disponibili contro l’ordine costituzionale della Repubblica del Kosovo”.

Non è, tuttavia, la prima volta che l’esercito serbo è stato messo in “massima allerta per il combattimento” a causa delle crescenti tensioni negli ultimi mesi. L’ultima volta è stata a novembre quando diversi droni presumibilmente entrato nello spazio aereo serbo dal Kosovo.

Fonte: www.ilpolitico.eu

Articoli correlati