Home PoliticaMondo L’Italia impone test COVID per i viaggiatori provenienti dalla Cina

L’Italia impone test COVID per i viaggiatori provenienti dalla Cina

da Notizie Dal Web

L’Italia ha ordinato test coronavirus obbligatori per tutti i viaggiatori in arrivo dalla Cina, ha detto il ministro della Salute annunciato di mercoledì.

Orazio Schillaci ha affermato che i test, compresi i tamponi antigenici e il sequenziamento del virus, sono essenziali per garantire la sorveglianza e l’identificazione di eventuali varianti di COVID-19 e proteggere la popolazione italiana.

Il ministro della Salute segue già dal 24 dicembre gli esiti dei tamponi effettuati sui passeggeri in arrivo a Malpensa dalla Cina, il ministero della Salute dissee ha raccomandato il sequenziamento di tutte le varianti.

Su 212 tamponi effettuati all’aeroporto di Malpensa su viaggiatori in arrivo direttamente dalla Cina su due voli nel Santo Stefano, 97 sono risultati positivi al Covid-19, riferisce La Stampa. Coloro che sono risultati positivi sono stati isolati, avviando il tracciamento dei contatti.

L’annuncio di Schillaci di mercoledì arriva sulla scia della revoca da parte della Cina delle sue politiche zero-COVID, che incluso lockdown lunghi mesi. L’inversione di marcia del paese sulle misure rigorose sta già portando al massimo epidemia delle infezioni da COVID-19 dall’inizio della pandemia, con il personale medico che fatica a far fronte.

Anche gli Stati Uniti poi ha detto mercoledì richiederà a chiunque arrivi in ​​aereo dalla Cina di fornire un test COVID negativo.

Altri paesi, tra cui Giappone, India e Malesia, hanno già implementato misure per i viaggiatori che arrivano dalla Cina, riferisce Reuters.

Questo articolo è stato aggiornato per includere l’annuncio degli Stati Uniti.

Fonte: www.ilpolitico.eu

Articoli correlati