Home PoliticaMondo Putin in crisi mentre il capo Wagner Prigozhin dichiara guerra alla leadership militare russa

Putin in crisi mentre il capo Wagner Prigozhin dichiara guerra alla leadership militare russa

da Notizie Dal Web

LONDRA – Vladimir Putin sta affrontando una grave crisi militare dopo che il leader mercenario russo Yevgeny Prigozhin ha dichiarato guerra al ministero della Difesa di Mosca, sostenendo che i funzionari del Cremlino avevano ucciso migliaia dei suoi soldati.

La faida tra Prigozhin e il ministero della Difesa russo è andata crescendo da mesi, ma ora sembra essere scoppiata.

In risposta alle accuse di Prigozhin, Mosca ha emesso una forte smentita e ha annunciato che il servizio di sicurezza russo dell’FSB avrebbe aperto un procedimento penale contro di lui.

Il gruppo paramilitare Wagner di Prigozhin ha combattuto a fianco dei soldati russi regolari ed è stato coinvolto in alcuni degli scontri più sanguinosi e brutali della guerra in Ucraina.

Per mesi, Prigozhin ha incolpato la leadership militare di Mosca per l’incompetenza e per aver minato gli sforzi delle sue truppe. Nelle sue ultime dichiarazioni ha definito “cattiva” la leadership della difesa russa e ha promesso di marciare per la “giustizia”, ​​minacciando chiunque si mettesse sulla sua strada.

Mentre Prigozhin ha insistito sul fatto che le sue dichiarazioni non rappresentassero una minaccia per Putin, l’FSB ha affermato che stava chiedendo un ammutinamento armato, secondo quanto riferito venerdì dall’agenzia di stampa statale russa TASS.

In una dichiarazione sul suo canale Telegram, Prigozhin ha incolpato l’esercito russo – senza offrire prove – per un attacco a un campo di Wagner che ha causato la morte di migliaia di suoi combattenti.

Fonte: www.ilpolitico.eu

Articoli correlati