Home PoliticaMondo Salvini italiano sotto tiro per il viaggio fallito in Russia

Salvini italiano sotto tiro per il viaggio fallito in Russia

da Notizie Dal Web

Matteo Salvini, il tifoso di destra italiano, è sulla difensiva per i piani abortiti di visitare Mosca a fine maggio come parte di un viaggio pagato dal governo russo.

L’ambasciata russa in Italia disse sui social media durante il fine settimana di aver acquistato i biglietti dell’Aeroflot per un viaggio da Istanbul a Mosca per Salvini e il suo entourage poiché le sanzioni contro il governo russo per la sua guerra all’Ucraina hanno reso difficile effettuare prenotazioni di viaggi dall’interno dell’UE.

Salvini, un tempo schietto ammiratore del presidente russo Vladimir Putin, affermazioni che aveva in programma di visitare Mosca come parte degli sforzi per fermare la guerra. La trasferta non ha mai avuto luogo a causa delle diffuse critiche all’interno del governo italiano, di cui fa parte il suo leghista.

“L’ambasciata ha assistito Matteo Salvini e le persone che lo accompagnavano nell’acquisto dei biglietti aerei di cui avevano bisogno in rubli tramite un’agenzia di viaggi russa”, ha affermato in una nota l’ambasciata di Mosca a Roma. “Non vediamo nulla di illegale in tutte queste azioni”.

L’ambasciata ha detto che i costi dei biglietti aerei erano stati rimborsati.

Salvini ce l’ha disse nei giorni scorsi ha programmato il viaggio a Mosca “all’aperto” e ha voluto sfruttare la visita per cercare di fermare la guerra. È stato anche riferito che Salvini ha incontrato l’inviato russo in Italia poco dopo l’inizio dell’invasione dell’Ucraina da parte del paese.

Fonte: ilpolitico.eu

Articoli correlati