Home Cronaca Telegram, minacce no vax a Pierpaolo Sileri

Telegram, minacce no vax a Pierpaolo Sileri

da Giornalettismo

Minacce via Telegram al sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri. Secondo quanto apprende l’agenzia di stampa Agi, sarebbero stati diffusi dati sensibili di Sileri nel gruppo Basta Dittatura – Proteste. “Sapete cosa fargli”, scrivono i gestori dell’account agli iscritti.

LEGGI ANCHE –> Controlli e sospensioni tra farmacie e laboratori per la truffa della “falsa tessera sanitaria”

Nei giorni scorsi analoghe intimidazioni erano state rivolte al presidente del Consiglio, Mario Draghi e a diversi medici tra cui Matteo Bassetti, direttore della clinica malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova.

«Mentre io e te siamo al telefono mi arrivano i seguenti messaggi: ‘Via aspetta una nuova Norimberga’, ‘vergognatevi’, ‘vi aspettiamo’. Inoltre mi stanno tempestando di telefonate da numero anonimo. Forse sarò costretto a spegnere il telefono e, nel giorno dell’elezione del presidente della Repubblica è forse un dato positivo». Sono le parole all’agenzia di stampa Agi del sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, a pochi minuti dalla condivisione su Telegram dei suoi dati sensibili da parte di un gruppo No-Vax. «Sui social gira anche una vignetta di me impiccato. Questo signore, che l’ha anche firmata, sarà denunciato», ha detto. Più in generale sulle minacce subite Sileri fa presente che «le ricevo dal 17 aprile 2020» e «non sono preoccupato per me, mi fido dell’autorità giudiziaria che sarà in grado di identificare chi minaccia me e altri colleghi come Pregliasco, Bassetti e Galli. La preoccupazione più grande – ha concluso – è per molti altri medici meno conosciuti che vengono minacciati continuamente e hanno meno visibilità».

[CREDIT PHOTO: ITALY PHOTO PRESS]

L’articolo Telegram, minacce no vax a Pierpaolo Sileri proviene da Giornalettismo.

Continua a leggere l’articolo qui -> Telegram, minacce no vax a Pierpaolo Sileri
Autore:

Redazione

Articoli correlati