Home PoliticaMondo Twitter accetta l’offerta di Musk di acquistare l’azienda

Twitter accetta l’offerta di Musk di acquistare l’azienda

da Notizie Dal Web

WASHINGTON — Il consiglio di amministrazione di Twitter ha accettato l’offerta del CEO di Tesla di acquistare la società lunedì, un’acquisizione che potrebbe portare al più grande rinnovamento del sito di microblogging dal suo lancio nel 2006.

Musk, la persona più ricca del mondo, sta pagando 44 miliardi di dollari per la piattaforma di social media che è diventata una macchina di messaggi essenziale per Washington e al centro dei dibattiti su quale tipo di discorso dovrebbe consentire.

La società ha confermato che stava accettando l’offertain una dichiarazione.

Come parte dell’accordo per l’acquisto della società per $ 54,20 per azione, Musk avrebbe anche privato la società, il che significa che potrebbe avere meno controllo finanziario dalla Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti e potenzialmente diventare meno trasparente per i legislatori da regolamentare.

Musk si è descritto come un “assolutista della libertà di parola” e ha criticato Twitter per non aver consentito la condivisione di così tante opinioni sulla piattaforma, comprese le sue controverse teorie del complotto sui trattamenti del Covid-19. Ciò ha sollevato aspettative sul fatto che avrebbe allentato la moderazione dei contenuti e forse anche consentito il ritorno dell’ex presidente Donald Trump sulla piattaforma (Twitter ha bandito in modo permanente Trump per aver violato le politiche di incitamento alla violenza dopo l’insurrezione del 6 gennaio 2021).

I legislatori conservatori di Firebrand, come il rappresentante Jim Jordan (R-Ohio) e la senatrice Marsha Blackburn (R-Tenn.) – hanno accolto favorevolmente un’acquisizione di Musk, dicendo che potrebbe rispondere alle loro preoccupazioni che le loro opinioni siano censurate. Nel frattempo, i gruppi progressisti hanno sollevato preoccupazioni sul fatto che un Twitter di proprietà di Musk possa portare a più molestie e incitamento all’odio di fronte a particolari minoranze sulla piattaforma, allontanando potenzialmente questi gruppi.

Musk ha più di 83 milioni di follower su Twitter e ha già utilizzato il suo account per proporre importanti modifiche alla piattaforma. Ha detto che Twitter dovrebbe avere un pulsante di modifica (che è stato supportato daTwitter stessoe i seguaci di Musk) e ha sostenuto per fornire l’accesso pubblico agli algoritmi della piattaforma per prendere le sue decisioni su quali contenuti evidenziare in modo più trasparente.

Musk ha presentato per la prima volta la sua offerta non richiesta per l’acquisto di Twitter il 14 aprile. Ciò è avvenuto dopo aver acquistato quasi il 10% delle azioni della società all’inizio di questo mese, rendendolo il maggiore azionista in quel momento, anche se da allora è stato superato dal Vanguard Group.

Questa storia è stata aggiornata.

Fonte: ilpolitico.eu

Articoli correlati