Home PoliticaMondo YouTube blocca il canale del parlamento russo

YouTube blocca il canale del parlamento russo

da Notizie Dal Web

Il canale YouTube della Duma di Stato russa, la camera bassa del parlamento russo, è stato chiuso.

“Google si impegna a rispettare tutte le sanzioni applicabili e le leggi sulla conformità commerciale. Se scopriamo che un account viola i nostri Termini di servizio, adottiamo le misure appropriate”, ha confermato un portavoce di Google a POLITICO, aggiungendo che la società “sta monitorando da vicino la situazione per eventuali aggiornamenti e modifiche”. YouTube è interamente di proprietà di Google. La mossa è stata segnalato per la prima volta dall’AFP.

Sia nell’UE, nel Regno Unito e negli Stati Uniti, questa settimana sono state imposte nuove serie di sanzioni da parte dell’UE, del Regno Unito e degli Stati Uniti in seguito alla scoperta di omicidi di massa a Bucha, vicino a Kiev, la scorsa settimana. Non è chiaro cosa abbia innescato la decisione di YouTube di bloccare il canale.

Secondo l’agenzia di stampa statale russa TASS, il watchdog russo delle telecomunicazioni Roskomnadzor ha chiesto a Google di “eliminare le restrizioni” sul canale.

All’inizio di marzo YouTube aveva bloccato i media sostenuti dal Cremlino RT e Sputnik, il primo a entrare Europa, poi a livello globale.

Fonte: ilpolitico.eu

Articoli correlati