Home PoliticaMondo Boris Johnson rafforza Downing Street sulla scia della saga di Partygate

Boris Johnson rafforza Downing Street sulla scia della saga di Partygate

da Notizie Dal Web

LONDRA — Boris Johnson si è trasferito per rafforzare il suo ufficio a spese dell’ufficio di gabinetto del Regno Unito sulla scia di una dannosa lite per le feste contro il blocco.

Johnson ha promesso una scossa della macchina di Whitehall nel mezzo della cosiddetta saga di Partygate, che ha visto la sua amministrazione pesantemente criticata per una serie di riunioni di violazione delle regole del coronavirus nei dipartimenti governativi.

In una riorganizzazione notificata al personale governativo tramite e-mail riportato per la prima volta dal Times, No.10 assumerà la Joint Intelligence Organization, un’agenzia di intelligence britannica; e il Segretariato per la sicurezza nazionale, che negli ultimi mesi ha svolto un ruolo chiave nella risposta del Regno Unito all’invasione russa dell’Ucraina.

Il n.10 si impossesserà anche del gruppo Governo in Parlamento, incaricato di consegnare il programma legislativo del governo; e il Segretariato per gli affari economici e interni, che aiuta a coordinare la politica interna in tutto il governo.

Il governo ha affermato che i cambiamenti vedrebbero le squadre al numero 10 e l’ufficio di gabinetto più chiaramente divisi in due gruppi distinti, guidati rispettivamente dagli alti funzionari Samantha Jones e Alex Chisholm.

“Come abbiamo stabilito all’inizio dell’anno, si stanno adottando misure per rafforzare ulteriormente il funzionamento sia del n. 10 che dell’ufficio del gabinetto in modo che siano nella posizione migliore per fornire al pubblico ora e in futuro”, ha affermato un portavoce del governo. “Il lavoro per fornire questi piani è in corso”.

Fonte: ilpolitico.eu

Articoli correlati