Home PoliticaMondo “Tutte le opzioni sul tavolo” se la Russia usa armi chimiche in Ucraina, afferma il ministro del Regno Unito

“Tutte le opzioni sul tavolo” se la Russia usa armi chimiche in Ucraina, afferma il ministro del Regno Unito

da Notizie Dal Web

“Tutte le opzioni possibili sono sul tavolo” se ci sono prove che la Russia sta usando armi chimiche nella sua guerra contro l’Ucraina, ha detto martedì il ministro delle forze armate del Regno Unito James Heappey.

“Ci sono rapporti sull’uso di armi chimiche, non siamo stati in grado di verificarli noi stessi”, Heappey detto Sky News in un’intervista. “Ma siamo chiari: se vengono utilizzati, il presidente [russo] [Vladimir] Putin dovrebbe sapere che tutte le opzioni possibili sono sul tavolo in termini di come potrebbe rispondere l’Occidente”.

Il UK. e NOI. hanno annunciato durante la notte che stanno valutando rapporti non confermati secondo cui le forze russe avrebbero usato armi chimiche a Mariupol, la città assediata nell’Ucraina orientale. Il rapporti è emerso lunedì dal controverso battaglione Azov dell’Ucraina, che ha affermato che tre persone mostravano segni di avvelenamento chimico, inclusi problemi respiratori dopo che un drone russo ha lasciato cadere una sostanza sconosciuta.

Heappey non ha specificato in dettaglio quali opzioni prenderebbe in considerazione l’Occidente, sostenendo che era “utile per mantenere una certa ambiguità”. A marzo, Heappey accennato che l’uso di armi chimiche costituirebbe una cosiddetta linea rossa per il Regno Unito.

Il mese scorso, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden messo in guardia La Russia pagherebbe un “prezzo severo” se utilizzasse armi chimiche.

Nella sua notte indirizzo Lunedì scorso, il presidente Volodymyr Zelenskyy non ha confermato le affermazioni non verificate sull’uso di armi chimiche a Mariupol, ma ha detto: “Vorrei ricordare ai leader mondiali che il possibile uso di armi chimiche da parte dell’esercito russo è già stato discusso. “

Fonte: ilpolitico.eu

Articoli correlati